Cenni storici

La più antica testimonianza attendibile circa l’esistenza di un Santuario mariano nella baronia di Mompileri risale al 1446, ma diversi storici sono orientati a far risalire questo luogo di culto mariano a tempi antecedenti il XIV secolo.

Nel 1537 la lava dell’Etna, nel corso di una eruzione sembrava dover avere la meglio sul Santuario. Da Catania venne portato il velo di S. Agata e il fuoco non passò oltre, ma solo si appoggiò alla parete nord della chiesa sicché, fino all’anno 1669 si potevano vedere pendere, all’interno della chiesa, stalattiti di pietra lavica.

<<< SITO IN COSTRUZIONE >>>